Come scegliere la porta blindata: le classi di sicurezza da conoscere

Le porte non sono tutte uguali e si differenziano per diversi fattori, cui ovviamente ci sono le classi di sicurezza. Se siete alla ricerca di un sistema per aumentare la sicurezza di casa vostra, dovete conoscere le classi di sicurezza delle porte. Leggete subito la guida che segue per saperne di più.

 Le classi 1 e 2

Le porte contraddistinte dalla classe di sicurezza 1 e 2 sono quelle più semplici che non hanno particolari sistemi anche scasso. Le porte di classe 1, in particolare, sono le porte di casa che hanno delle serrature sei molto semplici e sono realizzate con materiali poco sicuri. Non occorre avere in casa delle porte super sicura se curate la sicurezza del perimetro dell’abitazione.

Le classi 3 e 4

Un valido fabbro a Roma vi consiglierà di orientarti su porte blindate di classe 3 e 4 perché sono quelle pensate per gli ambienti domestici. Si tratta di soluzioni che garantiscono una sicurezza maggiore così potete stare tranquilli quando uscite di casa.

Le porte di classe 3 sono consigliate negli ambienti a rischio medio basso. Il fabbro a Roma le installa per gli ingressi che si trovano all’interno di un giro scale. Questo accade perché la sicurezza è già garantita da un portone posto all’ingresso del palazzo. I ladri che vogliono introdursi in casa dovrebbero scassinare prima il protone e la porta di ingresso blindata, impiegando diverso tempo, quindi aumentando il rischio di essere scoperti.

Una porta contraddistinta dalla classe di sicurezza 4 è ancora più sicura e quindi più indicata per le zone a rischio medio alto. Questa soluzione si preferisce se abitate in una casa isolata che non ha altri sistemi di sicurezza. Se l’ingresso di casa vostra da direttamente sulla strada senza che vi sia un portone, dovreste portare per questa opzione che blocca ogni tentativo di scasso.

Le classi 5 e 6

Esistono anche porte di classe di sicurezza 5 e 6 che hanno sistemi molto sofisticati pensati per le banche e altri luoghi simili.