How to: avere un giardino perfetto

Per avere un giardino perfetto, la manutenzione giardini Roma esegue operazioni come piantare i semi nelle zone brulle, eliminare le erbacce, annaffiare etc. solo così è possibile avere un prato all’inglese perfetto.

Sradicare le erbacce

Per ottenere un prato all’inglese perfetto, si inizia eliminando le erbacce. Non si devono solo strappare ma è necessario sradicarle altrimenti poi continua a crescere. Le erbacce sono un problema per il prato perché rubano il nutrimento e anche spazio ai fili d’erba.

Se una zona presenta molte erbacce, conviene zappare il terreno e ribaltare la terra per eliminare tutte le radici una volta per tutte.

Piantare e seminare il prato

Nelle zone dove il prato ha delle chiazze, la manutenzione giardini Roma semina il prato. Basta mettere dei semi e coprirle per bene con del terriccio di qualità in modo che gli uccelli non becchino e mangino i semi. Dove è stato piantato il prato, si deve annaffiare per bene e tenere la superficie ben umida altrimenti i semi non germogliano.

Si realizzano poi aiuole con fiori, quelli che piacciono di più, avendo cura di delimitare la zona con dei semplici sassi in modo che alcuni fiori infestanti non si diffondano sul prato.

Tagliare l’erba

Il prossimo step che la manutenzione giardini Roma esegue è il taglio dell’erba. Forse non tutti sanno che l’erba del prato si infoltisce e cresce meglio se viene tagliata regolarmente. L’ideale sarebbe rasare l’erba circa una volta in settimana, massimo ogni 10 giorni.

Più l’erba viene tagliata, più cresce rigogliosa e folta arrivando a coprire ogni punto giardino senza chiazze vuote dove si vede il terreno incolto.

Annaffiare

Un ultimo segreto per avere uno spazio verde perfetto è annaffiare bene il prato. È facile che in estate il prato ingiallisca per via di una mancanza di acqua. Il prato va annaffiato preferibilmente al mattino presto oppure al sera dopo che andato vai il sole altrimenti l’acqua evapora e non arriva alle radici dei fili di erba, ma anzi li brucia.