(IN) Netweek

MILANO

Antonio Vita ha scritto un libro con la moglie Domenica Daniele Un "mestiere" che si può imparare

Share

Antonio Vita ( nella foto ), psicologo e psicoterapeuta ha scritto insieme alla moglie, Domenica Daniele , il libro «Diventare nonni è un evento straordinario». La prima domanda che gli rivolgiamo è la più scontata: come è nata l'idea del libro?«Mi è stata suggerita da mia moglie, ex insegnante elementare - risponde Vita - la quale, nel corso della sua carriera scolastica, ha incontrato spesso dei nonni, giovani o meno giovani, che accompagnavano i loro nipoti a scuola. In queste visite facevano alla maestra domande riguardanti dubbi, curiosità  o modalità  di comportamento da attuare con i nipoti, finendo in problematiche di carattere psicologico che poi mia moglie, una volta a casa, mi riportava. Abbiamo dunque appurato che spesso ai nonni manca un'idonea preparazione per fronteggiare i problemi riguardanti la cura dei propri nipoti. Da qui l'idea di scrivere qualcosa dedicato in particolare ai nonni ma in generale anche ai genitori: informazioni di carattere psicologico per meglio comprendere il comportamento dei nipoti».
In quale modo vengono sviluppati i contenuti? Abbiamo scelto di affrontare argomenti di psicologia piuttosto importanti ma con l'intento di renderli semplici e fruibili. Non è stato semplice. La scelta di una spezzatura domanda e risposta ci ha permesso di rendere l'argomento un po' più comprensibile.
Com'è strutturato? Il libro è suddiviso in molti argomenti, che abbiamo sviluppato tenendo conto delle domande che ci hanno rivolto i nonni. Si parla ad esempio dell'importanza della fiaba nella vita del fanciullo e ne descriviamo la struttura di base quadrangolare: inizio, con presentazione dei personaggi, luogo e tempo; svolgimento degli eventi, l'ostacolo, ovvero il momento in cui non si va avanti; la comparsa dell'elemento salvifico e dunque lo scioglimento, la risoluzione del problema e il conseguente e necessariamente onnipresente lieto fine. Abbiamo poi sviluppato il tema dell'intelligenza, i sentimenti, gli aspetti di identificazione, della formazione e dello sviluppo del linguaggio. Spazio è stato dedicato anche ai sogni, al gioco e ai giocattoli, alla televisione e a un suo corretto utilizzo, per avviare i bambini verso una buona responsabilità  nel saperli trattare; al disegno infantile, per il quale abbiamo portato, tra gli esempi, il disegno di una bambina realizzato prima che nascesse la sorellina, il disegno realizzato quando era nata la sorellina, con dei fenomeni di regressione anche piuttosto notevoli sia sul piano del linguaggio che sul piano del comportamento. E, infine, il disegno realizzato dopo aver recuperato la bambina con opportuni metodi. Il risultato è una sorte di guida di carattere psicologico e pedagogico per supportare gli anziani a meglio comprendere i nipoti ma che anche i genitori dovrebbero leggere.
Perchè diventare nonni è un evento straordinario? Perchè i nonni sono molto saggi, amorevoli e affidabili. Sono persone adulte che hanno esperienza ma che magari non hanno potuto esercitare la funzione di genitori come avrebbero voluto. Ora hanno la possibilità  di riservare gran parte del loro tempo ai nipoti e di supplire alla mancanza dei genitori che magari devono arrabattarsi per tirare avanti la famiglia. Non devono però sostituirsi ai genitori.

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:odn

Pubblicato il: 27 Settembre 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.