(IN) Netweek

MILANO

Elezioni regionali in arrivo Ti candidi? Fuori i soldi L’amico del popolo di Roberto Poletti

Share

In Lombardia i politici si preparano a spendere una marea di soldi. Ci sono le elezioni regionali, che non sono uno scherzo, dal momento che gli elettori devono anche scrivere o barrare un nome nella scheda che riporranno nell'urna. Parte dunque la corsa al seggio. Che, come tutto nella vita, ha un prezzo.

Ad esempio Giorgio Gori, che dovrà provare a sfilare la poltrona di governatore a Roberto Maroni, sta cercando due milioni di euro soltanto per mettere in moto la macchina della propaganda. Altri milioni serviranno dall'altra parte e agli altri aspiranti presidente. Poi ci sono i singoli candidati a un posto riscaldato al Consiglio regionale. Anche loro saranno costretti, per avere visibilità e probabilità di vincere un posto al sole, a mettere mano al portafogli. Qualcuno ha calcolato che arriveranno a spendere cifre iperboliche, visto che c'è chi ha già messo in preventivo 300mila euro per santini, manifesti, iniziative varie e inserzioni pubblicitarie.

Il conto (per il momento) non lo paghiamo noi: saranno sponsor generosi a trasferire i denari agli aspiranti consiglieri e presidenti. Sono pochi, infatti, i ricchi, quelli che non sono costretti alla questua. Resta da vedere quali interessi nasconde il buon cuore di certi donatori. Ma di questo parleremo più avanti...

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 06 Novembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.