(IN) Netweek

MILANO

Arte ed enogastronomia si sono incontrate grazie al “catering d'eccellenza” lecchese Piaceri d’Italia

Share

La qualità enogastronomica italiana ha incontrato l'arte ad Artissima Torino, la Fiera internazionale dell’arte contemporanea, che ha visto protagonisti 206 gallerie da 31 Paesi, oltre 5.000 collezionisti e il 62% di espositori stranieri. Piaceri d'Italia, il catering d'eccellenza lecchese, ha infatti partecipato all’importante kermesse dal 2 al 5 novembre presso il padiglione Oval di Lingotto fiere in qualità di partner del “Lago Art Bistrot”.

Da più di 15 anni, Piaceri d'Italia raccoglie e sviluppa esperienze e conoscenze che hanno dato vita a un concept di ristorazione unico e originale, fondato sull'utilizzo di prodotti d'eccellenza del territorio italiano.

«La nostra partecipazione ad Artissima Torino - ha dichiarato Franco Impelliccieri, amministratore delegato di Piaceri d'Italia - è stata una grandissima opportunità che ci ha consentito di mettere in campo la nostra expertise anche sotto il profilo organizzativo. Infatti, la dimensione dell'evento ha richiesto la messa a disposizione di personale dedicato fra cuochi, camerieri e barman. Oltre 3 giorni di allestimento per la messa a punto del catering della lounge e del Lago Art Bistrot by Piaceri d'Italia, per la gestione di oltre 6.000 presenze al giorno».

«Un ulteriore passo in avanti - ha aggiunto Impelliccieri - in vista del grande impegno che ci vedrà coinvolti al G7 di Taormina dove, ancora una volta, Piaceri d'Italia, sarà chiamata a mettere in campo tutta la sua specialità italiana con un catering che delizierà i palati dei principali esponenti politici mondiali».

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:gmc

Pubblicato il: 06 Novembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.