(IN) Netweek

MILANO

Il futuro é nella ricerca italiana Cambio al vertice del colosso farmaceutico Giuliani

Share

Innovazione e ricerca Made in Italy le parole chiave del 2017 dell’impero farmaceutico Giuliani. A dirigere la rotta, che accompagnerà gli obiettivi dell’azienda fondato a Milano nel 1889, nel prossimo futuro l’amministratore delegato Riccardo Zagaria, già ad a Italchimici e con incarichi di rilievo in Sanofi, Zambon e Nycomed, al quale da poco si è aggiunto anche il nuovo direttore generale Emanuele Loiacono, ricercatore di biologia molecolare e genetica presso le Università di Bari e Vienna e con esperienze manageriali in società e gruppi industriali quali Chiesi, Parke Davis, Warner Lambert, Sanofi e Italchimic. Presidente della società di eccellenza farmaceutica completamente italiana è attualmente Paolo Scaroni. Con un fatturato di 100 milioni di euro, Giuliani ha chiuso un 2015 altamente performante. L’azienda, oggi leader di mercato nelle aree gastrointestinale, dermatologica, tricologica e nell’ambito dell’integrazione e alimentazione speciale, ha saputo unire la leadership della famiglia imprenditoriale con la cultura manageriale rilanciando una sfida al passo con i tempi che racconta la storia di uno storico colosso ultracentenario con circa novanta dipendenti e 85 collaboratori esterni. Il nuovo amministratore delegato Zagaria e il nuovo direttore Loiacono affiancheranno la quarta generazione dell’impero farmaceutico fondato nel secolo scorso dal chimico e farmacista Germano Giuliani.

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 23 Gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.