(IN) Netweek

MILANO

Le Bcc lombarde verso il cambiamento 28 banche su 34 aderiscono al Gruppo guidato da Iccrea

Share

Domenica 18 giugno oltre 300 esponenti delle 34 Bcc lombarde si sono incontrati per l’annuale Assemblea della Federazione regionale che le riunisce. Oltre all’approvazione del bilancio federale 2016 è stato riassunto il lavoro svolto negli ultimi due anni in relazione al percorso della riforma e, soprattutto, le azioni su cui concentrarsi per ultimare al meglio la fase costitutiva dei Gruppi Bancari Cooperativi, rispetto alla quale la Federazione Lombarda ha cercato di creare le condizioni per un progetto unitario. «Riteniamo di aver costruito una buona riforma, frutto dell’incontro tra le richieste dei regolatori e i nostri valori identitari» è stata la premessa del presidente Alessandro Azzi, che ha però aggiunto: «Rispetto alla sua attuazione, la riforma avrebbe potuto dare frutti ben più significativi se avessimo saputo rimanere uniti e coesi».

Con l’esaurirsi della fase di confronto tra le candidate capogruppo, la Federazione Lombarda nel mese di dicembre ha preso posizione, sostenendo ufficialmente la candidatura di Iccrea Banca Spa a futura capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo, promuovendo un patto parasociale come strumento utile per dare forma e contenuto all’azione comune della grande maggioranza delle Bcc lombarde, 28, che hanno scelto di aderire al Gruppo guidato da Iccrea.

Infine, il presidente Azzi ha esortato a difendere le specificità del Credito Cooperativo, nella consapevolezza che il cambiamento è necessario ma non dovrà penalizzarne i valori fondanti.

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 03 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.