(IN) Netweek

MILANO

Uno sportello unico online in tutta l’Unione europea

Share

Lo sportello unico digitale si avvicina. Proposto dalla Commissione europea lo scorso anno, il regolamento Ue ha ricevuto il voto positivo del Parlamento europeo il 12 luglio. Si aspetta ora il via libero definitivo da parte dei governi nazionali.

Lo sportello unico digitale sarà un punto d’ingresso centrale, online e facilmente accessibile per le persone e le imprese. Lo sportello fornirà a singoli e imprese informazioni sulle norme applicabili e consentirà alle imprese di completare le procedure amministrative nazionali online.

Tutte le procedure attualmente disponibili online agli utenti nazionali saranno accessibili ai cittadini e alla imprese di tutti i Paesi dell’Unione europea.

Ventuno procedure amministrative essenziali saranno pienamente disponibili online, comprese le domande di certificato di nascita, di immatricolazione di un’auto, di dichiarazione dei redditi o di iscrizione all’università.

Lo sportello digitale unico ridurrà anche la burocrazia transfrontaliera grazie all’introduzione del principio “una tantum”, secondo cui se un cittadino o un’impresa deve inviare dati o documenti giustificativi nel quadro di una procedura amministrativa, può chiedere alle autorità coinvolte di scambiarsi questi dati direttamente tra di loro.

La Commissione europea stima che questa iniziativa porterà vantaggi alle imprese, con risparmi di oltre 11 miliardi di euro l’anno, e ai cittadini, che risparmieranno fino a 850mila ore l’anno grazie alle procedure amministrative online.

Leggi tutte le notizie su "IN EUROPA"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 23 Luglio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.