Pon pon di lana, si può fare con la forchetta? Tutorial e istruzioni

State cercando un lavoretto semplice da far fare ai vostri bambini? Oppure siete delle persone creative sempre in cerca di nuove idee? Allora siete nel posto giusto, perché stiamo per spiegarvi uno dei metodi più semplici per creare un oggetto perfetto per tanti lavori artistici. Si tratta del pon pon di lana. Spesso chi ama questo tipo di attività fai da te va a comprare i pon pon già pronti in negozio, senza sapere che in realtà è molto facile realizzarli da soli. E basta avere solo un gomitolo di lana, un paio di forbici e una forchetta! Con questa semplice tecnica potrete creare facilmente tanti pon pon di tutti i colori, e usarli per decorare oggetti per la casa, borse, cappelli e persino vestiti. In alternativa alla guida, se avete bisogno di un riscontro visivo, basta cercare su YouTube tutorial per realizzare pon pon di lana con la forchetta e troverete tantissimi video per imparare.

Fare un pon pon con la forchetta: ecco come

  1. Per prima cosa prendiamo la nostra forchetta e il nostro gomitolo di lana. Troviamo l’estremità del filo e la andiamo a inserire a sinistra tra i primi due denti della forchetta, avendo cura di lasciarne libera una parte in modo che non sgusci via.
  2. Adesso è il momento di arrotolare! Prendete il filo e fatelo girare intorno alla forchetta sovrapponendolo ogni volta. Da questa operazione dipenderà la vaporosità, quindi armatevi di pazienza: per un pon pon bello pieno servono almeno cinquanta giri.
  3. Terminato di avvolgere il filo per i giri necessari, andate ad annodare il capo lungo del filo con l’estremità che avete lasciato libera all’inizio. Una volta fermato tutto con un doppio nodo bello stretto prendete le forbici e tagliate il filo in eccesso il più vicino possibile al nodo.
  4. Se vogliamo realizzare un pon pon multicolor, invece di cinquanta giri con lo stesso colore ne faremo un po’ di meno con due o tre filati diversi, ogni volta arrotolando e poi fissando il filo con un nodino come spiegato al punto tre.
  5. Ora è il momento di chiudere il nostro pon pon. Tagliamo un nuovo pezzo di filo, lo facciamo passare nello spazio centrale della forchetta e lo annodiamo con doppio nodo intorno alla matassina di lana che abbiamo creato, in modo da fissarla.
  6. A questo punto andiamo a sfilare la matassa di lana dalla forchetta e, infilando le forbici nelle pieghe laterali, tagliamo i fili attorcigliati a metà alle due estremità.
  7. L’ultimo passaggio è quello di usare le forbici per arrotondare il pon pon, andando a tagliare i fili più lunghi in modo da renderlo tondeggiante e compatto. Adesso il nostro pon pon è pronto! Una volta padroneggiata questa facile tecnica ne potrete quanti ne volete e in tanti colori diversi.