Scatoloni per i traslochi; come procurarseli a costo zero

Ci sono diversi sistemi che tutti possono mettere in pratica per procurarsi degli scatoloni in cartone tripla onda per organizzare i traslochi Roma ed evitare di dover spandere il già risicato budget. Gli scatoloni dovrebbero esser principalmente di piccole e medie dimensioni altrimenti quelli grandi diventano troppo pesanti da spostare e anche ingombrantissimi. Alcune idee e sistemi per procurarsi gli scatoloni possono esser andare al supermercato e in un negozio di fiducia, inoltre, gli scatoloni arrivano anche se si è soliti ordinare merce online.

Al supermercato

Tutti i prodotti che ci sono sugli scaffali sono arrivati in uno scatolone. Per organizzare i traslochi Roma senza spendere nulla, basta andare al supermercato e prendere gli scatoloni che serve. La maggiora parte dei superataci mette vicino alle casse alcuni scatoloni che tutti possono prendere per riporre la spesa appena fatta. Se non dovessero esserci degli scatoloni lì pronti, è sufficiente chiedere la collaborazione di un commesso. Di solito, il sistema funziona meglio se si va in un supermercato di piccole – medie dimensioni piuttosto che nei mega store.

Grazie agli acquisti online

Ognio volta che il corriere deve consegnare della merce acquistata online, arriva con uno scatolone. Tutti gli acquisti fatti sui siti di e-commerce sono spesso imballati in uno scatolone che si può benissimo smontare e tenere da parte in vista degli imminenti traslochi Roma che così saranno senza spese e stress collegato. Si può anche chiedere ad alcuni amici che si sa essere shopping-online compulsivi, di fare lo stesso così si è certi dia vere tuto quello che serve per la delicata fase dell’imballaggio.

In negozio

Per portare a termine la fase dell’imballaggio per cambiare casa, si può anche cercare scatoloni in cartone presso un negozio che si frequenta di solito. È sufficiente chiedere al gestore di tenere da parte alcuni scatoloni quando gli arriva la merce nuova. È un sistema che sicuramente incontra la collaborazione dei commercianti che hanno sempre una mole infinta di scatoloni da gettare via.